,

Ecco 5 ERRORI da WEB DESIGNER da NON FARE assolutamente

All’inizio tutti facciamo più o meno i soliti errori, alcuni li superiamo altri li continuiamo a fare nel tempo. Ma quali sono 5 errori da non fare per nessun motivo? Togliendo queste cattive abitudini puoi migliorare l’estetica e la funzionalità dei siti da te progettati.

FUNZIONALMENTE PARLANDO

1. Utilizzare troppe varianti del solito Google Font

Ogni volta che viene utilizzata una variante di un Google Font viene generata un’ulteriore richiesta da parte del server che aumenterà il carico per gli utenti e di conseguenza il tempo di attesa di questi ultimi.
Mantenere il numero di Font al minimo può aiutare il sito a caricare più velocemente, mantenendo il codice più pulito ed evitando pop-ups non voluti dati dal caricamento eccessivo dei font.

Prova ad utilizzare un massimo di TRE font per sito con massimo due varianti: Regular e Bold.

2. Non utilizzare immagini ottimizzate in formato .Webp

Formati come il .JPEG e il .PNG sono i più comuni per quanto riguarda foto e immagini. Tuttavia, essi occupano spazio. Molto spazio. Perchè, 100kb per immagine ti sembrano pochi?

Prova ad utilizzare il comando “Esporta per Web” su Photoshop ottimizzandone considerevolmente il peso e convertendo l’immagine in formato .Webp (su cloudconvert.com).

Il risultato? Molto probabilmente sarai arrivato persino a 10kb.

*Se utilizzi WordPress come piattaforma per realizzare i tuoi siti ti sarai accorto che non supporta il formato .Webp. Per ovviare al problema, puoi installare l’apposito plugin “Allow Webp Image” di Top Infosoft. 

(…) Questo è un ARTICOLO DI ESEMPIO.

Potrebbe anche interessarti

Manuel Caruso

Graphic, Web & UX/UI Designer

Con una passione per la grafica e il Web Design sin da quando ero piccolo, sviluppo giorno dopo giorno le mie competenze condividendole con altri appassionati.

In Evidenza

Come Presentare un Progetto al Cliente

Tutte le caratteristiche essenziali per una consegna perfetta.
Categorie
I più utili per te